Ricerca materiale scolastico

martedì 2 marzo 2021

Coding con Alice: pixel art in codice binario

 


Un'altra attività sul codice binario: i bambini devono colorare le righe corrispondenti nella griglia secondo il comando dato (0= bianco e 1= nero)

Alla fine comparirà una letterina... in questo caso la A di Alice.

Abbiamo unito la famosa pixel art tanto in auge con il codice binario. Buon divertimento!





lunedì 15 febbraio 2021

Coding: Il braccialetto in codice binario



Per il nostro laboratorio di Coding un'attività divertente sul codice binario. L'idea ci è stata suggerita da un'attività simile su Code.org
Per introdurre l'attività abbiamo provato con i bambini a pensare in che lingua parla il computer. Abbiamo spiegato che il computer parla una lingua fatta di 0 e 1 e quando lo utilizziamo tutto ciò che noi scriviamo viene tradotto nella sua lingua. Un po' come avviene quando parliamo con un amichetto straniero o studiamo un'altra lingua come l'inglese.

Per realizzare il braccialetto abbiamo tagliato una striscia di gomma eva di 20cm per 2  e abbiamo tracciato 10 quadretti 2cm x 2.  Poi con la gomma colorata abbiamo tagliato tanti quadratini della stessa dimensione. Per lo 0 abbiamo scelto il verde e il rosa e per l'1 il blu e il viola.
Abbiamo stampato la parte del codice ASCII con l'alfabeto maiuscolo. Ogni bambino sul braccialetto ha riprodotto l'iniziale del proprio nome.

Siamo partiti da una semplice scheda sulla quale hanno scritto il proprio nome, cerchiato l'iniziale e insieme abbiamo cercato il codice ASCII corrispondente.



venerdì 12 febbraio 2021

Laboratorio scientifico: Giochiamo con l'acqua (le proprietà dell'acqua e solubilità)


Le proprietà dell'acqua

Procuriamoci una caraffa trasparente in cui verseremo una certa quantità d'acqua. Mostriamola ai bambini e avviamo una discussione rivolgendo loro le seguenti domande: "L'acqua nella caraffa è liquida? Di che colore è?" Precisiamo che l'acqua non ha un colore proprio e per questo si dice che è incolore. Poi versiamo un po' d'acqua in un bicchiere e porgiamolo ai bambini. Invitiamoli ad annusare l'acqua, a bere un sorso e a provare a descriverne il sapore e l'odore. Ovviamente l'acqua non emette alcun odore, e non ha sapore. E' inodore e insapore. 
Attiriamo nuovamente l'attenzione sulla caraffa. Sperimentiamo il concetto che l'acqua prende la forma del recipiente che la contiene, travasando l'acqua in una bacinella e in un sacchetto per alimenti sigillabile. Facciamo notare che l'acqua si adegua , di volta in volta al contenitore.

Alla fine delle esperienze annotiamo il tutto con la scheda didattica.



Laboratorio Scientifico: i quattro elementi



Partendo dal 15° obiettivo dell'Agenda 2030: "La vita sulla Terra" abbiamo deciso di avviare un laboratorio scientifico sui 4 elementi: aria, acqua, terra e fuoco.
Stimoleremo la meraviglia, rafforzeremo la costruzione di un metodo, quello scientifico, fatto di prove ed errori, fondato sull'osservazione e l'analisi che prende le mosse dalla curiosità e dal gioco.
Integreremo il progetto con attività STEM e tinkering e ci faremo aiutare da alcuni strumenti multimediali.

COMPETENZE IN CHIAVE EUROPEE: - Competenze di base in matematica, scienze e tecnologia

Prepariamo il contesto:

Guardiamo insieme il video da Youtube sui quattro elementi e impariamo la canzoncina




giovedì 21 gennaio 2021

Progetto coding: Inseguendo Bianconiglio con Codyfeet



Come vi ho già esposto nel post precedente, il progetto si avvarrà della metodologia unplugged Codyfeet ma prima ripetiamo velocemente i concetti di programma, programmazione ed algoritmo.





martedì 19 gennaio 2021

PROGETTO CODYFEET: INSEGUENDO BIANCONIGLIO




In questo primo post vi presenteremo il progetto che stiamo attuando per il coding nella scuola dell'infanzia, che si propone di unire il coding allo storytelling. Partiremo dalla descrizione e dagli obiettivi da raggiungere per poi fare un cappello teorico sul coding e sul concetto di algoritmo e sull'utilizzo della metodologia di coding unplugged "codyfeet".

Descrizione

Il progetto di coding, partirà dalla lettura ed analisi della storia di “Alice nel paese delle Meraviglie”, proseguendo attraverso la tecnica unplugged con Codyfeet, con percorsi motori propedeutici alla programmazione visuale a blocchi. La caratteristica peculiare di Codyfeet è quella di conciliare l’estrema semplificazione, che lo rende intuitivo e corretto per costruzione, con i principi base del coding e i paradigmi di programmazione visuale e coding unplugged che i bambini incontreranno negli anni successivi.
Attraverso lo storytelling le proposte verranno effettuate in maniera ludica e coinvolgente e si tradurranno nell’ultima parte del progetto in una storia animata tramite Scratch Jr, un’applicazione studiata per la scuola dell’infanzia e sviluppata dal MIT (Massachusetts Institute of Technology).

 

Obiettivi di apprendimento

  • Sviluppare e potenziare la coordinazione oculo-manuale
  • Sviluppare la lateralizzazione e l’orientamento spaziale
  • Stimolare la curiosità e la creatività
  • Imparare le basi della programmazione informatica in modo semplice ed intuitivo.
  • Potenziare il pensiero critico attraverso il problem solving
  •  Eseguire semplici istruzioni
  •  Introdurre il concetto di algoritmo

Traguardi per lo sviluppo delle competenze

  • Gestisce lo spazio-foglio
  • Approccia gli strumenti tecnologici come mezzo per imparare
  • Individua le posizioni di oggetti e persone nello spazio, usando termini come avanti/dietro, sopra/sotto, destra/sinistra
  • Sviluppa e affina il linguaggio verbale e la capacità di ascolto
  • Sviluppa ed affina il pensiero logico approcciandosi in maniera intuitiva alla risoluzione di problemi anche complessi

Competenze in chiave europea:
  • COMPETENZA ALFABETICA FUNZIONALE
  • COMPETENZA MATEMATICA E COMPETENZA IN SCIENZE, TECNOLOGIE ED INGEGNERIA
  • COMPETENZA DIGITALE
  • COMPETENZA PERSONALE, SOCIALE E CAPACITÁ DI IMPARARE AD IMPARARE