cerca nel blog

mercoledì 29 ottobre 2014

Le emozioni: La paura

Approfittiamo del personaggio del Leone del "Mago di Oz" e del periodo corrispondente alla festa di Halloween, per stimolare i bambini a raccontare le proprie paure per far comprendere che in questo modo possono essere meglio superate. Sosteniamo l'uso di giochi di gruppo per esorcizzarle, rispettando luoghi e tempi di ciascuno. Riuniamoci nel cerchio magico ed iniziamo con i bambini un lavoro sulle paure facendo ascoltare prima una musica allegra e poi una che crea un po' di suspence o inquietudine.
Parliamo delle emozioni provate dopo l'ascolto e passiamo a riflettere sulle cose che conosciamo e a volte ci fanno paura. Facciamo emergere i pensieri di tutti lasciando a ciascuno il tempo di riflettere e rilanciamo i singoli interventi a tutto il gruppo.
Sempre in cerchio ci prendiamo per mano e recitiamo insieme una filastrocca per superare le paure:

"Spavento e pauretta
se ne vanno con gran fretta!
orchi,streghe e fantasmini
siamo tutti qui vicini,
facciam smorfie e linguacce
buffe cose e boccacce!
Se la mano noi ci diamo 
Tutto il mondo conquistiamo!
(Giunti, rivista scuola dell'Infanzia)

Ora siamo pronti per disegnare le nostre paure!


Prepariamo una selezione di fiabe e filastrocche  sui personaggi "paurosi" e sulla paura e proponiamo ai bambini la visione del film animato della Disney "Monster & CO", mostrando loro come alcune paure possono essere affrontate e superate come fanno i personaggi del cartone animato.
Ecco alcune filastrocche tratte da Buratto S. Filastrocche dei mostri, Giunti kids e dalle Filastrocche della Melevisione:

FILASTROCCA DELLA FINTA PAURA                                   MOSTRO D'AUTUNNO

Bum! Aiuto che spavento!                                                         Che simpatico alunno
Mi è venuto il cuore in gola.                                                      E' il mostro d'Autunno:
Bum! Il cuore batte a cento,                                                      se è l'ora della scuola
batte a cento all'ora.                                                                  diventa tutto viola!!
Ma quel battito piccante
fa un solletico frizzante,                                                             MOSTRO DELLA SERA
come cento farfalline                                                               
come mille bollicine                                                                 E quando vien la sera 
di paura gialla e blu                                                                 il mostro si dispera,
Fammi ancora Bum!                                                                non vuol la luce spenta:
                                                                                                 col buio si spaventa!

MOSTRI PER TUTTO L'ANNO
Che paura che mi fanno,
tutti i mostri dell'anno
spaventosi, tremendi
terrificanti, orrendi...
la notte e pure il giorno
mi stanno sempre attorno!
Saran pericolosi...
o solo un po' mostruosi?

Concludiamo le attività nell'angolo espressivo colorando il disegno del mostro e con i bambini più grandi ne prepariamo uno noi o semplicemente colorando ed incollando i singoli pezzi o riportandoli su cartoncini colorati. Facciamo poi disegnare loro di cosa non hanno più paura e con i disegni creiamo il cartellone del coraggio!






Nessun commento:

Posta un commento