cerca nel blog

Caricamento in corso...

mercoledì 29 ottobre 2014

Il pentolone della strega









Abbiamo scelto quest'anno di realizzare questo semplicissimo pentolone per la festa di Halloween e di far coincidere con essa il periodo dell'Accoglienza.
Per realizzare questo simpatico bigliettino basta trasferire le sagome sui cartoncini colorati, facendo attenzione per il pentolone a prepararne due, uno per il davanti e una per il dietro. Sul davanti praticate un intaglio come indicato, nel quale scorrerà il cartoncino verde e sempre sul davanti incollate la striscia con le bolle che scendono. Incollate il pentolone nel retro solo sui bordi, per permettere al cartoncino verde di scorrere senza intralci. Completate con delle bolle verdi, i ragnetti, dei glitter e scrivete voi a matita la frase da leggere e fatela ricalcare dai bambini. Non ci resta che augurarvi buon divertimento.






Le emozioni: La paura






Approfittiamo del personaggio del Leone del "Mago di Oz" e del periodo corrispondente alla festa di Halloween, per stimolare i bambini a raccontare le proprie paure per far comprendere che in questo modo possono essere meglio superate. Sosteniamo l'uso di giochi di gruppo per esorcizzarle, rispettando luoghi e tempi di ciascuno. Riuniamoci nel cerchio magico ed iniziamo con i bambini un lavoro sulle paure facendo ascoltare prima una musica allegra e poi una che crea un po' di suspence o inquietudine.
Parliamo delle emozioni provate dopo l'ascolto e passiamo a riflettere sulle cose che conosciamo e a volte ci fanno paura. Facciamo emergere i pensieri di tutti lasciando a ciascuno il tempo di riflettere e rilanciamo i singoli interventi a tutto il gruppo.
Sempre in cerchio ci prendiamo per mano e recitiamo insieme una filastrocca per superare le paure:

"Spavento e pauretta
se ne vanno con gran fretta!
orchi,streghe e fantasmini
siamo tutti qui vicini,
facciam smorfie e linguacce
buffe cose e boccacce!
Se la mano noi ci diamo 
Tutto il mondo conquistiamo!
(Giunti, rivista scuola dell'Infanzia)

Ora siamo pronti per disegnare le nostre paure!

giovedì 23 ottobre 2014

La frutta dell'autunno






Questo nucleo tematico offre un ottimo spunto per condurre esperienze sensoriali. Il percorso sulla frutta si giustifica meglio se adeguatamente inserito in un più ampio contesto esplorativo come quello della stagione autunnale.
Concentriamo le attività sull'analisi sensoriale della frutta, proponendo l'assaggio ed attività che coinvolgano i bambini a livello creativo.
Cominciamo con il creare dopo l'esplorazione del colore, della forma, dell'odore e del sapore della frutta, un cartellone su cui coloreremo una casella per ogni frutto scelto dai bambini. Ne seguiranno attività matematiche come il relazionare il numero dei bambini a cui piace un determinato frutto o un altro e attività di conta e di statistica. Concludiamo il percorso con la colorazione attraverso la pittura o la tecnica del collage dei disegni della frutta.
Potete arricchire il percorso con le seguenti attività :
Le sorelle castagna
Il castagno
Grappolo



martedì 21 ottobre 2014

Il Riccio Generoso







Continua la scoperta degli animali del bosco, inserita nel percorso dedicato all'autunno. Ci concentreremo sul Riccio, un animale buffo e particolare con il suo manto carico di aculei e per far ciò leggeremo, nel cerchio magico la storia del "Riccio Generoso",liberamente tratta da "Giravolta di Stagioni, Mirò editori"

<< Una sera un riccio uscì dalla sua tana, come tutti i giorni, per cercare da mangiare. Camminò molto a lungo ma invano, così molto stanco si fermò sotto un albero per riposarsi.
Vide che c'erano tante mele che il vento aveva fatto cadere per terra. -Ah come sono belle!! Saranno anche buone- pensò e così ne assaggiò subito qualcuna.
Le mele erano così dolci e succose che il Riccio ebbe l'idea di portarne qualcuna ai suoi amici.
 - Come posso raccogliere tante mele?-si chiese - Nella bocca posso portarne una sola...- 
Ma dopo un po' trovò la soluzione: si girò sulla schiena e molte mele si infilarono sui suoi aculei. Tornò così verso la sua casetta... Mentre stava per arrivare urlò: - Ragazzi venite!!! E' pronta la cena!!- e i suoi amici felici risposero - Grazie Riccetto!!! Sei il nostro amico dai lunghi aculei ma con tante mele!!!- E tutti scoppiarono in una risata di gioia!
Il Riccio fu felice che i suoi aculei, a volte scomodi da portare, fossero stati così utili!!>>

Ultime Notizie

Loading...