cerca nel blog

lunedì 4 febbraio 2013

LA STORIA DI BALANZONE








Il Dottor Balanzone è originario di Bologna. E' una maschera della Commedia dell'Arte che rappresenta, in chiave satirica, il tipo del giurista e cioè "il dottore".
E' una maschera legata alla tradizione della scuola giuridica dell'antica università di Bologna. Il dottor Balanzone è il simbolo della persona dotta, bonaria e saccente.
E' il giurista dello Studio di Bologna ed è tanto chiacchierone. Balanzone (da balanza, bilancia, allegoria della Giustizia), conosciuto anche con il nome di Dottor Balanzone, è una maschera di origine bolognese. Appartiene alla schiera dei "vecchi" della commedia dell'arte, talvolta è chiamato Dottor Graziano o semplicemente il Dottore. Nella versione goldoniana de Il Servitore di due padroni prende il nome di Dottor Lombardi.

Nativo dell'Emilia, dove ha compiuto gli studi, è il classico personaggio "serio", sapientone e presuntuoso che si lascia andare spesso in verbosi discorsi infarciti di citazioni colte in latino maccheronico.

Uomo dalle guance rubizze, veste sempre di nero ed ha una grossa pancia; è solito gesticolare molto, ma i suoi gesti sono sempre pacchianamente autorevoli ed eloquenti. Calza una piccola maschera che ricopre solo le sopracciglia e il naso, appoggiandosi su due grandi baffi. Indossa la divisa dei professori dello Studio di Bologna: toga nera, colletto e polsini bianchi, gran cappello, giubba e mantello.


Gode di molta stima tra le altre maschere che spesso si rivolgono a lui per un parere medico: egli non nega il suo aiuto ma sempre coglie l'occasione per fare la cosa che più gli piace: parlare ed elargire pareri di nessun valore.


Tra le altre fonti anche:
http://notizieinvetrina.it/article-dottor-balanzone-medico-chiacchierone-97446628.html






Nessun commento:

Posta un commento