cerca nel blog

martedì 6 ottobre 2015

L'albero con tanti frutti


Gli alberi
Se ne stanno tutti in fila
piantati nei loro giardini,
alberi adulti e alberi bambini.
Dove nascono rimangono
legati alle radici,
ne mai vanno in viaggio
a a visitare gli amici.
Vestono di corteccia
chi chiara e chi scura
e foglie e fiori
sono la loro capigliatura
(Gianni Rodari)

Questa unità didattica si inserisce nel percorso dedicato all'autunno e alla scoperta del nostro amico albero. Riuniamoci nel cerchio magico e leggiamo il seguente racconto breve, di cui però non conosciamo l'autore avendolo trovato in una serie di materiali tratti da una vecchia guida didattica.

<<  C'era una volta un grande albero molto speciale perchè dai suoi rami nascevano mele, pere e castagne. Era davvero eccezionale e quando arrivava l'autunno tutti gli animaletti correvano da lui per fare provviste, ma ogni anno scoppiava un litigio.

C'era chi voleva le mele, chi voleva le pere e chi le castagne. L'albero cercava di accontentare tutti facendo più frutti possibili ma i suoi rami diventavano sempre più pesanti e rischiavano di rompersi.
Con il passare del tempo l'albero diventava sempre più debole e triste.
Un giorno si stancò della grande confusione e decise che la soluzione migliore era fare solo un tipo di frutta, e così fece. Da quel momento in poi gli animaletti smisero di litigare e ogni albero iniziò a dare i propri frutti.>>


Terminato il racconto abbiamo svolto con i bambini delle attività creative. Per ogni bambino abbiamo preparato quattro alberi spogli, che abbiamo colorato con varie tecniche e abbiamo incollato,nel primo tutti e tre i tipi di frutti, nel secondo solo le mele, nel terzo solo le pere e nell'ultimo solo le castagne.
Vi posto la scheda dell'albero e quella con i frutti e largo alla creatività.




Nessun commento:

Posta un commento