cerca nel blog

sabato 20 giugno 2015

Triangolino e il paese di Triangopoli


Continua il nostro percorso sulle forme geometriche. Presentiamo il Triangolo e per far ciò riprendiamo con i bambini la storia iniziata con il signor Cerchio.
Riuniamoci nel cerchio magico e prima di cominciare la lettura del racconto, ripercorriamo con i bambini le vicende del signor Cerchio e della signora Quadratina attraverso una piccola conversazione guidata.

<< In un luogo sconosciuto ai confini della terra vi erano tre paesi, che sorgevano su tre colline: il paese di Tuttotondo, il paese di Triangopoli ed il paese di Quadratopoli. Sulla collina di fronte a
Tuttotondo stava Triangopoli, una città temuta da tutti i piloti d'aerei, per le sue punte, che rappresentavano un vero pericolo per gli aerei in volo e facilmente urtavano contro di essi e si fracassavano a terra! Ovviamente qui tutto è a forma di triangolo dagli alberi alle case, persino il sole e le nuvole! Il sindaco del paese, il Signor Triangolo, era andato in pensione ed alle nuove elezioni aveva vinto Triangolino, un giovane pieno di idee e progetti per il paese. Infatti, in previsione della gara aveva chiesto a tutti gli abitanti di allenarsi con impegno, perché se avessero vinto, in spiaggia avrebbero creato uno stabilimento balneare con un mini-club per i piccoli Triangoli. Così tutti gli abitanti cominciarono a darsi un bel da fare...non vedevano l'ora di stare comodamente sdraiati sotto l'ombrellone a godersi il sole e a guardare i loro piccoli giocare allegri... >>


Interrompete il racconto spiegando che continuerà dopo che avremo imparato a riconoscere il triangolo. Mostriamo loro Triangolino di cartoncino ed invitiamo i bambini a costruirlo insieme con il nostro aiuto. Ecco il link per realizzarlo Triangolino



Come per il cerchio e il quadrato organizziamo dei giochi di riconoscimento della forma del triangolo utilizzando sia i blocchi logici che gli oggetti a nostra disposizione. Completiamo le attività nei giorni seguenti con schede di rinforzo.






Nessun commento:

Posta un commento