cerca nel blog

lunedì 17 marzo 2014

Re Ludos e la fata Primavera


Per l'arrivo della primavera continuiamo ad avvalerci dei racconti di Re Ludos, che costituisce lo sfondo integratore alle attività didattiche di quest'anno. Riuniamo i bambini nel cerchio magico e leggiamo la storia...
<< Re Ludos e la fata Primavera
Una mattina, mentre Re Ludos era ancora a letto, il primo raggio di sole della giornata bussò alla sua finestra... - Svegliati Ludos! E' arrivata la fata Primavera!! Esci a riceverla!!-
Re Ludos aveva troppo sonno per alzarsi - Andrò più tardi!- disse continuando a dormire. Allora gli usignoli entrarono dalla finestra e cominciarono a cantare - Primavera vien danzando e il freddo sta finendo. Tocca a voi stupendi fiori, rivestirvi di colori. Su Re Ludos, alzati e vieni a salutare la fatina!-
- Non ho voglia, ho sonno. Andrò a salutarla dopo!- disse rigirandosi nel letto.
La fatina Primavera si era vestita di verde come il prato ed aveva scelto delle margherite arancioni per ornare i suoi capelli dorati come i raggi del sole. Attorno a lei volavano leggere tante bellissime farfalle e lei, mentre camminava, spargeva gocce di pioggia sui campi affinché crescesse il grano robusto e forte.
All'improvviso il cielo si coprì, le farfalle si nascosero e i fiori si chiusero. - Perché la fata Primavera va via?- si chiesero tutti gli animali del giardino del re.
- Re Ludos non l'ha salutata e lei se ne è andata!-disse il Sole. Così gli animali si riunirono e decisero di parlare al re. - Re Ludos devi alzarti!! La fata Primavera se ne è andata perché non l'hai salutata. Se non ritorna sarà sempre inverno, i frutti non matureranno e noi moriremo di fame!!-
- Scusate miei piccoli amici!! Mi vergogno tanto di essere stato così maleducato e così pigro! Vado subito a salutare la fatina!- Uscì correndo in giardino e la vide da lontano...era bellissima!! - Benvenuta Primavera!!!- La fatina sorrise, molto contenta e decise di rimanere a Gran Bosco per parecchie settimane.>>

Dopo la lettura del racconto possiamo iniziare con i bambini una conversazione guidata, focalizzandoci sui quattro punti fondamentali:

  1. Perché Re Ludos non va subito a salutare la fatina Primavera?
  2. Cosa fa la Primavera quando arriva a Gran Bosco?
  3. Cosa deve fare il Re per trattenere la Primavera?
  4. La fatina decide di rimanere a Gran Bosco?
Facciamo seguire un disegno del racconto. Impariamo la filastrocca sulla fatina Primavera e facciamo colorare la scheda.
 
LA FATINA PRIMAVERA

Sopra grandi verdi prati ci son fiori profumati,
peschi e mandorli fioriti,
ghiri ancora un po' assopiti.
Saltellando sì leggera va la fatina Primavera,
col sorriso suo giocondo
sparge gioia in tutto il mondo.



Nessun commento:

Posta un commento