cerca nel blog

martedì 17 dicembre 2013

Decorazione natalizia


Vi posto una delle decorazioni che abbiamo preparato per decorare il salone in vista della festa di Natale. Abbiamo utilizzato del semplice cartoncino colorato e colla ... ecco lo schema:



giovedì 12 dicembre 2013

lavoretto di Natale


Ecco il lavoretto di Natale di quest'anno... è un angioletto facilissimo da realizzare con materiale di recupero.
Il corpo è un bicchiere di carta riciclato dipinto con la tempera azzurra, mentre il colletto è un cerchio di pannolenci. La testa è una pallina di polistirolo a cui sono stati applicati i capelli di lana gialla. Le ali, poi sono di semplice cartoncino bianco. Abbiamo assemblato tutto con la colla a caldo.
Qui seguono la sagoma delle ali e dell'aureola da riportare sul cartoncino bianco e dorato.


lunedì 9 dicembre 2013

Biglietto stella di Natale


Ecco un semplicissimo bigliettino d'auguri da fare con i bimbi per Natale. L'abbiamo realizzato trasferendo la sagoma sui cartoncini colorati ed incollati su di un cartoncino A4 piegato per metà in orizzontale. L'abbiamo impreziosito con paillettes dorate e nastri rossi. La scritta è stata realizzata con pennarelli colorati effetto rilievo.




mercoledì 4 dicembre 2013

Babbo Natale a colori

Chi è Babbo Natale?
Babbo Natale è amato da tutti i bambini perchè nella notte di Natale, carico di doni, appare nelle case per lasciare i regali sotto l'albero. Con le sue renne, vola nel cielo e scende intrufolandosi nei camini. Ma chi è Babbo Natale? Esiste davvero? Secondo alcune leggende il personaggio di Babbo Natale si ispira a San Nicola. Egli nacque a Patara, un paesino a sud della Turchia; i suoi genitori erano molto ricchi e, quando morirono, gli lasciarono una grossa eredità. Si mise a studiare per diventare prete e, dopo qualche anno, quando diventò grande, fu nominato vescovo di Myra. San Nicola era una persona molto buona: donò tutte le sue ricchezze ai poveri e continuò ad aiutare i poveri e i deboli per tutta la vita. Nel periodo in cui fu nominato vescovo, poichè i Cristiani erano perseguitati, San Nicola fu arrestato ed esiliato. Solo quando Costantino permise il culto del Cristianesimo, San Nicola fu liberato e riprese la carica di vescovo.

Proponiamo ai bambini una filastrocca su Babbo Natale e sui colori. Stampiamo l'immagine di Babbo Natale vestito di vari colori e ne facciamo un cartellone. Impariamo la filastrocca e  arricchiamo l'attività con le schede didattiche.
BABBO NATALE A COLORI
Quest'anno Babbo Natale è annoiato
perché il suo vestito non è cambiato:
sempre rosso è il suo giaccone,
come pure il pantalone.
Prima piange tutto infelice,
poi prende pennello e vernice
cosi cominciano le prove
per inventare tinte nuove.
Lo vuole verde come l'abete;
oppure giallo come stelle comete;
o fa marrone come la slitta;
oppure nero come la sua soffitta.
Poi Babbo Natale si guarda allo specchio
e si vede troppo vecchio.
Allora decide di rimettersi addosso
il suo vestito di colore rosso:
"Solo cosi, in fondo in fondo,
posso viaggiare intorno
al mondo"