cerca nel blog

sabato 19 ottobre 2013

Speciale Halloween


La festa di Halloween ha radici anglosassoni e probabilmente la radice del nome viene dalla contrazione della frase "All Hallows Eve", ovvero la vigilia di Ognissanti. Una leggenda narra che gli spiriti erranti dei morti durante l'anno tornassero la notte del 31 ottobre in cerca di un corpo da possedere per l'anno successivo.I vivi, che non volevano essere posseduti, rendevano le loro case spaventose ed inospitali con zucche scavate e dalle facce orribili e si mascheravano da mostri. Negli ultimi anni la festa di Halloween si è diffusa  anche nel nostro paese. L'insegnante può utilizzare  questa festa e le tradizioni legate ad essa per promuovere l'autonomia del bambino attraverso il riconoscimento ed il superamento delle proprie paure. Come ben sappiamo, le paure, se non superate, possono ostacolare la maturazione dell'identità del bambino, gli apprendimenti e lo sviluppo delle competenze. In questa sezione potrete trovare spunti ed idee per trasformare questa festa "d'importazione" in un momento da sfruttare all'interno della programmazione didattica.
Filastrocche
Schede didattiche
Simpatiche lanternine

Nessun commento:

Posta un commento