cerca nel blog

mercoledì 11 settembre 2013

LA FESTA DELL'ACCOGLIENZA


Tutti i personaggi della storia salutano i bambini. Nel salone abbiamo tutto pronto  per fare festa.

Mago Pino: << Ciao bambini, oggi è l'ultimo giorno che stiamo insieme. È stato bello stare con voi. Io voglio farvi un regalo: vi dono la curiosità (lancia della polverina) perché possiate sempre essere capaci di stupirvi delle piccole e grandi cose del mondo e delle persone che lo abitano. E poi vi voglio  regalare anche la calma (lancia un'altra polverina): io sono un tipo tranquillo, ascolto sempre tutto e tutti e non mi dimentico niente. Anche  voi dovete sempre essere calmi, ascoltare e non essere frettolosi nell'arrabbiarvi o nel giudicare gli altri.>>

Fata Rosa:<< Io invece vi regalo il sorriso (agita  le ali e lancia la polverina) perché tutti i bambini devono poter essere sorridenti e gioiosi come voi e il coraggio ( lancia la polverina) perché solo quando si ha il coraggio di fare si può diventare grandi.>>

Fantasma Lino : << Io vi dono la simpatia (lancia la polverina) che vi aiuti ad essere sempre allegri e felici>>

Re Ludos:<< Cari bambini, il periodo trascorso è stato bellissimo. Nella mia camera c'è un grosso libro dove tengo le foto di tutti i bambini che sono stati al castello. Come sapete io mi chiamo Ludos e il mio nome significa gioco... voi bambini sapete giocare benissimo, e dovete sempre ricordarvi di farlo...
anche quando sarete grandi!
Con la fantasia si possono incontrare gnomi, folletti, fate,.. Ecco il mio dono: la fantasia, perché possiate sempre portarla dentro di voi. Arrivederci!>>

Cominciamo la festa e regaliamo ai bimbi la corona di Re Ludos come ricordo della festa dell’Accoglienza.

Nessun commento:

Posta un commento